Il fantasista della Fiorentina Federico Bernardeschi ha rilasciato un’intervista ai microfoni del Tgr Rai Toscana. Queste le sue parole.

“Stiamo uscendo da questo momento particolare da grande squadra. Il mio ruolo? Mi adeguo alle decisioni degli allenatori, gioco dove mi fanno giocare. Con Sousa non ho mai avuto discussioni, mi ha sempre dato molti consigli e ha avuto anche molti chiarimenti da parte mia, è un bellissimo rapporto e c’è stima reciproca. Confuso? Il mister mi ha spiegato in privato le sue parole su di me alla stampa ed io ho accettato le sue critiche. Critiche? L’unica cosa che mi ha dato fastidio è stato sentir dire che non sono umile, perché io lo sono, sono cresciuto in un certo modo e ho sempre rispettato tutti. Ho preferito stare zitto, però, e non lamentarmi. Il mio futuro? Finché non mi toglieranno la maglia (ride ndr), no non lo so, non lo so”.

Scarica l’APP di Labaro Viola per Android e per iOS

Comments

comments