Sul Corriere Dello Sport, si continua a parlare del rigore concesso tramite Var alla Fiorentina domenica sera contro la Lazio. Ha giurato e spergiurato: «Ho preso il pallone, l’ho rinviato». Felipe Caicedo, appena è rientrato negli spogliatoi dell’Olimpico ha detto e ridetto una sola cosa a compagni, tecnici e dirigenti: «Non ho colpito Pezzella, ho preso il pallone». Caicedo ha professato la sua innocenza, è certo di non aver commesso fallo.
 

Comments

comments