La Gazzetta dello Sport di questa mattina evidenzia uno dei problemi della Fiorentina: l’esser troppo condizionata da uno o due giocatori. Questo è una delle questioni emerse nell’avvio di stagione viola, che solo con il tempo imparerà a non dipendere eccessivamente da alcuni singoli. L’allenatore lavorerà sul campo anche con le riserve, che però al momento in quel ruolo hanno dimostrato scarsa affidabilità. Sanchez (228 minuti) e Cristoforo (59 minuti) sono troppo lontani dalle garanzie date dai due titolari che infatti, salvo squalifiche e infortuni, hanno sempre giocato. Per Badelj 9 presenze in totale e zero sostituzioni, Veretout, invece, sempre presente in campo.

Comments

comments