Secondo quanto riportato da La Nazione, sembra che nella campagna promossa da Andrea Della Valle di comune accordo con Pantaleo Corvino, finalizzata a blindare gli uomini migliori inserendo pesanti clausole rescissorie nei loro contratti, non rientri solo Nikola Kalinic, come è già stato anticipato dallo stesso patron nella giornata di ieri. Infatti pare che, oltre all’attaccante croato, ci siano altri giocatori per i quali si potrebbe parlare di una modifica dell’accordo che li lega alla Fiorentina appunto con l’inserimento di una clausola rescissoria volta a scoraggiare le offensive di squadre avversarie. Stando alle indiscrezioni riportate dal quotidiano, oggi in edicola, i nomi in cima alla lista della dirigenza viola, per i quali si ipotizza un trattamento analogo a quello riservato a Kalinic, sarebbero quelli di Federico Bernardeschi e di Matias Vecino.

Comments

comments