Anche l’ex direttore tecnico viola Eduardo Macía, attualmente capo osservatore del Leicester City di Claudio Ranieri, era presente ieri sera in tribuna al “Franchi”. Tuttavia la partita tra Fiorentina e Sassuolo non è stata solo una piacevole occasione per salutare vecchi amici e collaboratori. Il motivo della visita? Pare che il dirigente spagnolo fosse a Firenze per visionare in prima persona un attaccante. Fortunatamente per la Fiorentina non si tratta di Nikola Kalinic, autore della doppietta grazie alla quale i viola hanno superato il Sassuolo, ma proprio di uno degli elementi fondamentali del reparto offensivo di Di Francesco: ovvero il francese Gregoire Defrel, sul quale le Foxes avrebbero messo gli occhi anche in vista dei prossimi impegni europei che vedranno i campioni d’Inghilterra impegnati nel doppio confronto con il Siviglia.

Comments

comments