22 Gennaio 2021 · 12:45
14.2 C
Firenze

PROMESSA NON MANTENUTA, VIOLA A MOENA CON ESUBERI E SENZA ACQUISTI. PIOLI CHIAMA DIEGO

La prima giornata della Fiorentina nel ritiro di Moena è andata, la squadra si è allenata con attenzione ed entusiasmo. Le due notizie principali della giornata sono il gran gol di Eysseric e la febbre che ha fermato in albergo Federico Chiesa.

Il ritiro è però partito praticamente senza nuovi acquisti, gli unici due volti nuovi sono il terzino slovacco David Hancko classe 97 e il portiere francese Lafont classe 99. Di questi due nuovi acquisti solo il portiere francese sarà il punto fermo della squadra titolare mentre sarà da valutare il giovane terzino slovacco.

Insomma, la promessa del vicepresidente Salica e la richiesta di Pioli non sono state mantenute e rispettate. Salica aveva promesso la squadra fatta all’80% in ritiro a Moena, Pioli aveva detto che avrebbe voluto la squadra quasi fatta già da oggi.

Purtroppo però nulla è stato ancora fatto. Pasalic e Pjaca saranno si viola ma per adesso non si vedono ancora con la squadra (il secondo sta giocando il mondiale).

Anche in uscita, tranne Bruno Gaspar già venduto, tutti gli esuberi sono ancora in rosa e agli ordini di Stefano Pioli.

In pratica molti giocatori presenti oggi in ritiro a Moena non saranno poi coloro che giocheranno nella Fiorentina durante la stagione. Tutto ciò che Pioli avrebbe voluto scongiurare si è materializzato. Per questo motivo l’allenatore viola ha chiamato Diego Della Valle nei giorni scorsi, non è contento del ritardo del mercato di Corvino.

Oggi sembra quasi che la stagione scorsa non sia mai finita. Il tecnico gigliato sta praticamente lavorando con la squadra della stagione passata.

Nelle prossime ore potrebbe raggiungere il Trentino Mario Pasalic, il nuovo centrocampista viola che nello scacchiere titolare dovrebbe sostituire Benassi che lo scorso anno non ha convinto ma ancora mancano almeno 6 acquisti tra cui, il più importante di tutti, è il nuovo regista che andrà a sostituire Badelj e che sarà il perno dello scacchiere tattico della nuova Fiorentina. Si trattano tanti profili, ma siamo ancora lontani dalla chiusura delle trattative.

Serve migliorare questa squadra, fra meno di 20 giorni inizierà l’Europa League e bisogna lavorare per bene in ritiro. Ci spera Pioli, ci sperano i tifosi viola. La lezione dello scorso anno sembra non essere bastata…

Flavio Ognissanti

 

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

TMW, Fiorentina, arriva Andonov in prestito con diritto di riscatto: affare in chiusura

Sono stati fatti passi avanti concreti, la Fiorentina sta per definire l’arrivo del portiere Ivan Andonov dal Levski Sofia in prestito con diritto di...

Fantacalcio, che fine ha fatto Castrovilli? Che numeri per Muriel! Problemi per Pedro e Mkhitaryan

Avete dubbi su chi schierare della vostra Fantasquadra? Ci pensiamo noi! Le analisi e i consigli per portarvi alla vittoria

CALENDARIO