Autore: Flavio Ognissanti

LA MALEDIZIONE DI FIRENZE. CHI FA UNO SGARRO ALLA SOCIETÀ O AI TIFOSI VIOLA…

Ormai sta diventando una realtà. Tutti i big che vanno via dalla Fiorentina non soddisfacendo a pieno la società viola e i suoi tifosi non hanno avuto fortuna nel loro futuro. È successo inizialmente a Montolivo, poi a ruota è capitato a Ljajic, Neto e adesso anche Bernardeschi e Kalinic. Diverso il destino per Cuadrado, Savic, Marcos Alonso e per ultimo Vecino venduto per 24 milioni all’Inter. Che differenza c’è tra Cuadrado, Savic, Alonso e Vecino con i vari Ljajic, Neto, Montolivo e Bernardeschi? Neto e Montolivo hanno scelto di non rinnovare il loro contratto con la società viola...

Leggi tutto

Ecco perchè la Fiorentina ha lasciato andare Strinic alla Sampdoria. Problema da 500 mila euro

Come spesso abbiamo evidenziato uno dei problemi della Fiorentina è il terzino sinistro. Un problema ben noto non solo ai tifosi ma anche alla società e all’allenatore. Quest’estate uno degli obiettivi di mercato di Pantaleo Corvino era Strinic, terzino sinistro titolare della nazionale croata che il Napoli aveva messo in vendita. La società viola ci aveva pensato e aveva parlato con i partenopei del calciatore ma alla fine non se n’è fatto nulla con Strinic che è andato alla Sampdoria per 2 milioni di euro e un ingaggio da 1 milioni l’anno. Un totale di 3 milioni di euro...

Leggi tutto

CYRIL THEREAU DIPENDENTI? ECCO PERCHÈ IL FRANCESE È FONDAMENTALE PER IL GIOCO VIOLA

Sarà un caso ma senza Thereau la Fiorentina non ha mai vinto quest’anno. Dalla sua assenza per infortunio, rimediato contro il Torino, la squadra viola ha rimediato la bellezza di 2 sconfitte e 1 pareggio rispettivamente contro Crotone, Roma e Spal. Ma non sono tanto i risultati a preoccupare ma il fatto che in queste tre partite la Fiorentina abbia creato davvero poco in fase offensiva e tutte le azioni fatte o i gol segnati siano stati frutto di lampi solitari e casuali, oppure, vedi contro la Roma, la squadra viola sia stata molto cinica. Addirittura nella partita di...

Leggi tutto

LA RIVINCITA DI PRADÈ, CACCIATO DA COGNIGNI ADESSO LOTTA PER LA CHAMPIONS CON LA SAMPDORIA

“L’unico problema alla Fiorentina è stato il demotivatore o l’omo nero come veniva chiamato in società allora e penso pure sia il problema adesso” Così lo scorso anno Daniele Pradè commentava il suo periodo alla Fiorentina parlando di chi fosse il problema all’interno della società viola. Il riferimento, chiarissimo, era per il presidente esecutivo Mario Cognigni. Pradè arrivò a Firenze dopo l’ultima stagione disastrosa del tandem Corvino-Mihajlovic e finita con Guerini in panchina. Una Fiorentina che in quella stagione rischiò addirittura la retrocessione. Poi la rivoluzione decisa dai Della Valle, via tutti. Arrivarono così Pradè e Macia con Montella...

Leggi tutto

Benassi: “Ci manca la continuità dei risultati per stare in alto. Ecco cosa ci è mancato oggi per vincere”

Nella zona mista dello stadio di Ferrara ha parlato Marco Benassi dopo il pareggio. Queste le sue parole” “Oggi non abbiamo avuto cattiveria sotto porta, abbiamo fatto la partita. Spesso ci manca l’ultimo passaggio, dobbiamo essere più concreti. Oggi dovevo giocare più arretrato, perché in fase offensiva c’erano altri giocatori. Il rinnovo di Chiesa è importante per tutti. Ci manca la continuità per arrivare nelle zone alte della classifica, dobbiamo  migliorare in tutti gli aspetti. Sono dispiaciuto per l’Italia che non andrà al Mondiale, non posso commentare il percorso di...

Leggi tutto

Scarica la nostra APP

Sponsor Autoè

Potrebbe interessarti

Ultimi video di Passione Fiorentina

Tweet Viola

Autoè