Sportiello 6.5 Praticamente mai veramente impegnato, nell’ultimo quarto d’ora effettua un miracolo su Romulo.

Gaspar 6 In più di un’occasione potrebbe fare meglio. Bello l’assist per Dias. Sufficienza piena.

Pezzella 6.5 Attento e sicuro, si fa valere nel gioco aereo. Solido.

Astori 7.5 In difesa non sbaglia praticamente niente e oggi realizza anche un gol. Leader.

Biraghi 6 Preciso e pulito, non commette gravi sbavature. Attento.

Badelj 7 Fa ottima guardia sulla mediana, chiudendo gli spazi di manovra ai centrocampisti del Verona.

Veretout 7.5 Un gioiello su punizione che conferma le sue doti di tiratore dalla distanza. Bene anche in copertura. (Dall’85’ Cristoforo s.v.)

Benassi 6.5 Frizzante e aggressivo sulla trequarti, aiuta i suoi compagni attaccanti. Nella ripresa si vede meno.

Chiesa 7 Una spina nel fianco per la retroguardia gialloblu, conquista un rigore e crea diversi problemi agli avversari. (Dal 72′ Dias 6.5 Entra bene in partita, e finisce per segnare il suo primo gol in Serie A).

Thereau 7 Cinico quanto basta per calciare un rigore perfetto. Altruista in fase di costruzione. Ice-man. (Dal 75′ Babacar 6 Non sfigura).

Simeone 7 Corre e lotta per reggere il peso del reparto offensivo. Furbo in occasione del primo gol, intelligente nel fornire l’assist a Chiesa che conquista il rigore. Mezzo punto in meno per l’ammonizione.

Pioli 7 Poche sorprese, con il nuovo innesto Thereau, infatti, Pioli decide di lasciargli spazio a sostegno di Simeone. La partenza per il Verona è tutt’altro che positiva, tanti gli errori commessi dai gialloblu che consentono alla Fiorentina di chiudere il primo tempo in vantaggio per 3-0. Decisamente migliorato nella ripresa, il Verona subisce il quarto gol da Veretout su punizione che taglia le gambe agli uomini di Pecchia, chiudendo il match.
Tommaso Fragassi

Comments

comments