Sportiello 6 Non deve fare miracoli, ma para comunque tutto ciò che deve parare. GIOCO FACILE.

Hugo 6 A suo agio nella difesa a tre, non commette errori. SICURO.

Astori 6.5 Inglese è il più pericoloso del Chievo, ma il capitano viola lo INGABBIA.

Pezzella 6 Si incolla a Pucciarelli che non è un fenomeno, ma che oggi non vede palla. FRANCOBOLLO.

Biraghi 6.5 Sfrutta il vento a favore per segnare un bel gol, in difesa limita Castro. DECISIVO.

Cristoforo 6 Dà equilibrio alla squadra, coprendo con attenzione davanti alla difesa. ATTENTO. (Dal 70′ Dabo 5 Per poco non si fa autogol, non stoppa un pallone neanche per sbaglio).

Benassi 6.5 A centrocampo è il migliore, sicuramente il più CONTINUO.

Veretout 5.5 Meno brillante rispetto ai suoi standard. E davanti a Sorrentino potrebbe calciare meglio. IMPERFETTO.

Chiesa 6 Si sveglia un po’ tardi, mettendo Simeone davanti alla porta e creando diversi grattacapi al Chievo. SCOPPIO RITARDATO. (Dall’87’ Gil Dias s.v.)

Falcinelli 5.5 Se questo è tutto ciò che sa fare, c’è da rimpiangere Babacar. POCA ROBA. (Dall’87’ Thereau s.v.)

Simeone 5 Solita prestazione di tanta corsa… e POCA SOSTANZA.

Pioli 6 Con il 3-5-2 la Fiorentina si porta subito in vantaggio, gestendo il risultato fino al termine del primo tempo. Con il cambio di campo (e il vento a sfavore) i viola rischiano diverse volte, finché il triplice fischio non regala la vittoria alla Fiorentina.
Tommaso Fragassi