Vincenzo Montella, nel corso della conferenza stampa che precede la partita tra il suo Milan ed il Genoa, ha commentato il momento di difficoltà… Con alcuni riferimenti al passato: “Sono lucido e motivato. Vorrei citare Churchill… Il successo è l’abilità di passare da un fallimento all’altro senza perdere entusiasmo. Ho la felicità di allenare il Milan come il primo giorno ma conosco i rischi del mestiere”.

Prosegue ripercorrendo alcune tappe della sua vita e della sua carriera: “Ma tutta la mia vita, da sempre è rischiosa: ho lasciato casa da piccolo per vivere e raggiungere un sogno, ho iniziato ad allenare da giovanissimo alla Roma ed era un rischio”.

E conclude con un pensiero sulla Fiorentina: “Ho preso la Fiorentina dopo anni bui ed anche qui era un rischio. Non mi spaventa, anzi, do il meglio di me”.

Comments

comments