“Ha rifiutato un’offerta milionaria dalla Cina, Borja Valero non parla di nessuna squadra, solo della Fiorentina. Mi chiamano tutti i giorni ma ogni volta che ci parlo lui mi dice no, resto alla Fiorentina“. Queste le dichiarazioni di oggi del procuratore di Borja Valero Alejandro Camano. Parole sempre più rare nel calcio moderno, valori che ormai sono in via d’estinzione

Caro Borja Valero, come Firenze ti è entrata nel cuore così Firenze ha ricambiato il tuo amore, accogliendoti e facendoti diventare simbolo di questa squadra. E, francamente, te lo meriti davvero. Mai una parola o un gesto fuori dalle righe, sempre il massimo rispetto per i colori e per i tifosi sia dentro che fuori dal campo. Sobrio, silenzioso e gran lavoratore, sei un modello per tutti i ragazzini che si avvicinano al mondo del pallone per la prima volta.

In questa lettera non parleremo di doti tecniche, che ognuno può discutere esprimendo il proprio parere, dal momento che come calciatore puoi piacere e puoi non piacere, ma come uomo hai sicuramente vinto tutto ciò che c’era da vincere a Firenze.

Il tuo contratto scadrà nel giugno del 2019, quando tu avrai più di 34 anni. Un ulteriore rinnovo da parte della Fiorentina significherebbe chiudere la carriera a Firenze. Noi non sappiamo come andrà a finire, non possiamo sapere se continuerai ad essere sempre uno dei titolari viola. Quello di cui puoi stare certo però, caro Borja Valero, è che hai lasciato il segno positivamente e che nessuno ti ricorderà con disprezzo negli anni a venire.

Un trofeo sarebbe forse la miglior ricompensa per tutti i tuoi sforzi, il miglior premio per un uomo che ne meriterebbe molti di più di quelli che ha collezionato in bacheca. Sarebbe bello se la società ed i tuoi compagni riuscissero a farti alzare una coppa, magari già il prossimo anno. Per Firenze varrebbe come l’oro e, crediamo, lo stesso varrebbe anche per te che come un fiorentino hai imparato a pensare e a vivere.

Nel frattempo ti facciamo i migliori complimenti, e ti ringraziamo per ciò che hai fatto e per ciò che ancora farai alla Fiorentina.

Sperando che tu un giorno lo possa leggere,

Tommaso Fragassi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.