21 Maggio 2024 · Ultimo aggiornamento: 03:18

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Graziani: “Se Italiano se ne va non è un dramma, stasera dobbiamo ricordarci del vantaggio”
Radio

Graziani: “Se Italiano se ne va non è un dramma, stasera dobbiamo ricordarci del vantaggio”

Redazione

8 Maggio · 14:38

Aggiornamento: 8 Maggio 2024 · 14:38

Condividi:

L'ex calciatore viola ha parlato di tanti temi soprattutto del tecnico e della partita di stasera che può valere una stagione

Ai microfoni del Pentasport di Radio Bruno è intervenuto Ciccio Graziani che ha parlato della partita di stasera: “Io non ho paura per stasera, non mi interessa neanche dove si giochi, avranno il loro pubblico ma se sei superiore non c’entra niente, sono sempre in 11 contro 11. è una partita che ti può portare di nuovo in finale, quindi, non vedo l’ora di giocarmela visto che anche l’anno scorso l’hai persa sarebbe una rivincita. Bisogna voler bene a questa squadra in ogni caso ed apprezzare il percorso europeo di questi ragazzi, io sono molto contento di loro”.

Su Italiano: “Se andasse in finale sarebbero 3 finali in 3 anni, come fai a criticarlo? Avrà commesso degli errori ma il suo percorso resta positivo. Se va via ne verrà un altro, non mi strappo i capelli anche se li avessi”.

Sulla partita di stasera: “Non bisogna sbagliare nulla, ma partiamo in vantaggio e questo mi dà fiducia perché possiamo fare bene, ovviamente ci vorrà il massimo dell’attenzione. Partiamo da 1-0 per noi e non è poco, ci vuole coraggio perché se ti difendi e basta ti crei dei problemi da solo, ma mi sento fiducioso per stasera e lo dico a tutti di vivere la partita serenamente”

Su Commisso: “Ha portato entusiasmo, ha fatto esperienza ed ha creato una società seria e forte, sinceramente non so cosa bisogna rimproverargli. Con lui la Fiorentina è tra le prime 8 stabilmente e non ha debiti, porta la squadra sempre a giocarsi qualcosa, meglio di così ditemi voi”

Sull’attacco: “Noi la fase offensiva non la facciamo bene, secondo me dipende da quello che gli dice l’allenatore perché li fa sempre correre all’indietro a coprire e per questo non sono sempre lucidi nel momento di concretizzare”

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio