Premessa: la tua cessione è quella alla quale ho sempre sperato non si concretizzasse.

Che ci vuoi fare Nikola? Firenze è così, passa dall’amore all’odio in un amen. A Gennaio ti idolatrava per aver rifiutato la Cina ed i suoi milioni, ti ha adorato per il goal alla Juventus e per la tua abnegazione nel ruolo. Sei arrivato in punta di piedi per una manciata (si fa per dire) di euro, te ne vai facendoci guadagnare 4 volte il tuo valore in due anni. Due anni dove hai sempre dimostrato di dare tutto, sempre e comunque. 33 reti in 84 presenze non sono pochissime.
Adesso per quell’assurdo certificato verrai odiato come mercenario traditore e questo mi dispiace. Non te lo meritavi ma te la sei cercata, ai fiorentini per dimenticare il buono basta pochissimo, specie se si tratta di “mal di stare a Firenze” ecco, quello non lo tolleriamo. Io non sono incoerente e comprendo la tua scelta: il Milan è un’occasione unica anche perché a 29 anni può essere l’ultima possibilità. Il mondiale che arriva e la Fiorentina con un progetto tecnico assai discutibile, guadagno più alto…insomma: in quanti avrebbero rifiutato? Senza il certificato famoso saremmo stati molto più comprensivi, ne sono convinto. La scottatura sarebbe passata prima. Adesso penso che non passi proprio. In bocca al lupo silente professionista croato, Firenze adesso non ti ama più.

Gabriele Caldieron

Sponsor Autoè