28 Settembre 2020 · 01:19
12.8 C
Firenze

Bradley non ce l’ha fatta, il piccolo grande fan di Defoe ha perso la sua battaglia contro il neuroblastoma…

Una terribile notizia che, seppur annunciata, l’intero mondo del calcio non avrebbe mai voluto sentire. Si è spento quest’oggi il piccolo Bradley Lowery, tifosissimo del Sunderland ma soprattutto il migliore amico dell’attaccante dei Black Cats Jermain Defoe. La loro meravigliosa amicizia ha commosso davvero tutti: Bradley era malato terminale da diversi mesi, un neuroblastoma al quale davvero non c’era scampo lo ha costretto ad avere i giorni contati. Eppure Defoe, attaccante anche della Nazionale dei tre leoni, appena venuto a sapere dell’esistenza del piccolo, gli è sempre stato accanto per tutti questi mesi, i due sono diventati migliori amici e hanno trascorso insieme momenti indimenticabili per entrambi. Ma questa storia purtroppo non ha un lieto fine… Labaroviola si unisce al cordoglio per la scomparsa di Bradley Lowery. A seguire l’annuncio della madre poco dopo il decesso: “Il mio piccolo se n’è andato oggi alle 13:35 fra le braccia di mamma e papà, circondato dall’affetto dei suoi cari. Era il nostro piccolo eroe e continuerà altrove la sua lotta.

CONDIVIDI

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIMI ARTICOLI

Non voler prendere l’attaccante vorrebbe dire mancanza di ambizione europea. La storia si ripete e il mercato…

Mentre viene scritto questo articolo a Sky Sport stanno sostenendo che il Napoli è da scudetto. Questa può essere l'introduzione perfetta per questo articolo....

Kouame: “Fare gol e perdere. Adesso l’obiettivo è capire gli errori”

L'attaccante ivoriano della Fiorentina, Christian Kouame, ha commentato la sconfitta di ieri contro l'Inter in trasferta a San Siro sui social.

CALENDARIO