di Lorenzo Bigiotti

Trattativa

La Fiorentina ha concluso la trattativa per portare Luis Muriel a Firenze. Il calciatore colombiano arriverà a Firenze mercoledì per svolgere le visite mediche di rito. Al Siviglia andranno 500.000 euro per il prestito e 13 milioni per l’eventuale riscatto.

Carriera 

Nato in Colombia il 16 aprile del 1991 Luis Muriel inizia di fatto la propria carriera da calciatore nel 2001 quando a soli 10 anni viene prelevato dal settore giovanile dell’Atlético Junior. Nel gennaio 2008 passa al Deportivo Cali, in cui debutta in prima squadra nella massima serie colombiana il 12 luglio 2009 contro l’Envigado che resterà però l’unica partita disputata in stagione. Nel 2010 Muriel gioca 10 gare segnando ben 9 gol meritandosi così le attenzioni e poi l’acquisto da parte dei talent scout dell’Udinese che lo gira subito in prestito al Granada, società sempre di proprietà dei Pozzo, con cui totalizzerà 7 presenze senza reti nella Segunda División spagnola. Nella stagione seguente i friulani lo mandano a Lecce in prestito e Muriel segna 7 gol in 29 partite di Serie A ma non bastano ai pugliesi per salvarsi. Nella stagione 2012/13 torna all’Udinese e si mette in mostra tanto che a fine anno risulta il secondo cannoniere della formazione dietro Antonio Di Natale con 11 gol siglati in 22 partite. I numeri sono leggermente inferiori nella stagione seguente (24 presenze di campionato e solo 4 reti) così nel gennaio del 2014 si trasferisce a titolo temporaneo con obbligo di riscatto alla Sampdoria; chiuse la stagione con altre 16 partite e 4 gol nella massima serie. Le due annate seguenti sono in blucerchiato e Muriel gioca 63 partite in Serie A segnando 17 gol di cui ben 11 nel 2016/17. L’11 luglio 2017 viene acquistato a titolo definitivo per 20 milioni di euro più bonus dal Siviglia, con cui firma un contratto di cinque anni. La prima stagione è buona e termina con 29 presenze e 7 gol in campionato, ma quest’anno trova meno spazio in campionato e la Fiorentina sfrutta l’occasione. Ha una buona esperienza internazionale grazie alle 22 partite condite con 2 reti fatte con la maglia della Colombia.

Caratteristiche

Muriel è una seconda punta classica. Non è in grado di giocare come unico centravanti ma è perfetto per giocare in un modulo con due attaccanti. In viola formerà sicuramente una coppia con il Cholito Simeone con la squadra che passerà al 3-5-2 con ogni probabilità. La sua migliore caratteristica è sicuramente la velocità. Nello scatto è veramente bruciante e imprendibile. Ha una tecnica molto buona nei dribbling e riesce a scartare gli avversari in velocità. Di contro ha una forte discontinuità. Non riesce a mantenere un rendimento buono per un intero campionato. Inoltre, in alcuni casi, difetta un po’ di difficoltà in zona gol. Infine in alcune stagioni si è mostrato un po’ appesantito.

Video

Video Muriel 2018 click

Video Muriel Samp click