25 Gennaio 2022 · 12:32
6.1 C
Firenze

Proteggi i tuoi investimenti in Ethereum: i 5 fatti più importanti di cui ognuno deve essere a conoscenza

Al giorno d’oggi, investire in criptovalute attrae sempre più persone in tutto il mondo. Purtroppo, la crescita dei tassi della moneta digitale attrae non solo investitori onesti. È anche un mezzo eccellente di cui si avvalgono i truffatori per rubare importi. In questo articolo, condivideremo gli schemi più diffusi creati dai ladri per sottrarre i tuoi ETH o qualsiasi altra moneta digitale.

Virus “ladri” e i rischi del copia-e-incolla

Cosa fai quando vuoi inviare criptovaluta ad un altro utente oppure convertirla? Esatto! Copi l’indirizzo e lo incolli nel modulo di transazione nel tuo portafoglio. Ed è qui che si attiva CryptoShuffler… Si tratta di un virus che sostituisce i dati copiati negli “appunti”.

Vale a dire, copi il tuo indirizzo blockchain, ma nel modulo di transazione ne incolli in realtà uno diverso. Tanto chi va a controllare una striscia così lunga di numeri? Come risultato, i fondi vanno agli indirizzi dei portafogli indicati dolosamente dal virus.

Un virus simile è stato trovato di recente da 360 analisti di Total Security. Un altro virus è ClipboardWalletHijacker, che scansiona gli “appunti” e modifica gli indirizzi della criptovaluta.

Una volta che una transazione sia stata inserita nel gruppo di memoria, non può essere più eliminata o restituita in alcun modo. Ed è proprio questo su cui i malintenzionati fanno affidamento.

Come puoi proteggerti?

  • Non installare software sospetto;
  • aggiorna regolarmente il tuo antivirus ed esegui una scansione approfondita del computer e dei dispositivi mobili;
  • controlla accuratamente gli indirizzi a cui sei in procinto di inviare criptovaluta;
  • utilizza codici QR.

Il pericoloso Wi-Fi rivela tutti i tuoi segreti agli hacker.

I protocolli di sicurezza wireless WPA2 hanno diversi punti vulnerabili. Senza addentrarci in dettagli tecnici, qualsiasi hacker ben preparato può violare il tuo Wi-Fi a casa, al lavoro o in macchina. Questo gli darà la possibilità di scansionare tutte le informazioni che passano attraverso la rete wireless e di ottenere accessi e password per i tuoi cripto-portafogli, nonché per gli account sugli exchange di criptovaluta.

È improbabile che i criminali informatici perdano tempo ad hackerare la tua rete Wi-Fi domestica, a meno che tu, a causa della tua persona o delle tue finanze, non abbia fatto in maniera di attirare l’attenzione dei malintenzionati. Reti accessibili pubblicamente in locali, aeroporti ed altri luoghi sono tutta un’altra cosa. Qui gli hacker trovano sempre qualcosa per i propri scopi dolosi.

Come puoi proteggerti?

  • Non effettuare mai l’accesso a portafogli ed exchange criptovalutari utilizzando una rete pubblica;
  • non parlare pubblicamente dei tuoi investimenti criptovalutari e non attrarre l’attenzione di estranei;
  • controlla gli aggiornamenti firmware del router e scaricali solo dal sito web ufficiale del produttore.

Exchange e portafogli falsi

La base di risorse Coinmarketcap contiene l’elenco dei crypto exchange, debitamente valutati nel sito. Il numero delle piattaforme exchange ETH per BTC e dei portafogli criptovalutari è quasi impossibile da contare. Nuovi servizi compaiono praticamente ogni giorno, ma non tutti rimangono a lungo.

Molti siti sono creati e promossi con il solo scopo di raccogliere quanta più moneta digitale possibile da utenti sprovveduti, per poi scomparire.

Come puoi proteggerti?

  • Non usare servizi poco conosciuti, anche se fanno delle offerte incredibili. Al contrario! Offerte troppo allettanti devono farti insospettire.
  • Controlla la documentazione e i dati di servizio del sito. Controlla la registrazione, le informazioni sui fondatori e qualsiasi altro dato tu riesca a trovare. Ad esempio, se il sito web dell’exchange contiene i nomi dei fondatori, ricerca le pagine di questi ultimi nei social network. Non hai trovato nulla? Le informazioni sono quasi certamente false e, chiaramente, non vale la pena lavorare con un exchange simile.
  • Inizia a testare un nuovo servizio con una transazione di prova ad importo minimo.
  • Tieni le riserve principali di criptovaluta in portafogli offline. Trasferisci agli account degli exchange e di altri servizi solo l’importo necessario per completare le transazioni.

Conclusione

Tutti i metodi di cui sopra, utilizzati per sottrarti fondi, sortiscono il loro triste effetto solo se l’utente mostra imprudenza, disattenzione ed un’eccessiva ingenuità. Rubare criptovaluta da un investitore avveduto è molto più difficile. Per cui non abbassare la guardia, gestisci le tue transazioni finanziarie in modo responsabile e i criminali non otterranno mai i tuoi ETH.

 

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO