In attesa del posticipo delle 20.45 fra Inter e Genoa, si è concentrata in questo pomeriggio la parte più consistente delle partite del 16° turno di Serie A. La partita di cartello era senza dubbio il “derby della Mole” fra Torino e Juventus: dopo 80 minuti di grande Torino, in vantaggio al 16′ con un perentorio colpo di testa di Belotti – poi ripreso da Higuain al 28′ – e più volte vicino al raddoppio, si sveglia la Juventus di Allegri che negli ultimi 10 minuti di gara mette a segno un uno-due micidiale prima con la doppietta del Pipita, abile ad aggirare Barrecca perfetto fino a quel momento, e poi con il definitivo 3-1 di Pjanic, entrato nel finale. Se il Toro di Mihajlovic può vivere senza troppi rimpianti in attesa della prossima partita contro il Napoli, lo stesso non si può dire per l’Atalanta. La banda di Gasperini, dopo la sconfitta dello “Juventus Stadium”, cade anche in casa contro l’Udinese: il 3-1 finale vede le firme di Zapata, Fofana e Thereau dopo il momentaneo pareggio di Kurtic. Nei bassifondi scivola sempre più giù il Palermo, sconfitto 2-0 anche contro il Chievo nella partita che ha visto il 100° gol in Serie A di Sergio Pellissier. Termina invece a reti bianche l’incontro del “Dall’Ara” tra Bologna ed Empoli, mentre il Napoli – nella gara delle 12.30 – demolisce il Cagliari con un netto 5-0 frutto della tripletta di Mertens e dei gol di Hamsik e Zielinski.

Gianmarco Biagioni

Comments

comments