Sarà Sportiello il padrone della porta della Fiorentina dal prossimo anno. E adesso Sousa non vuole saperne di farlo giocare

La rivoluzione in porta che Corvino ha già fatto iniziare a gennaio, il riscatto del portiere è fissato a 6 milioni nel giugno del 2018

0
306
Firenze, stadio Artemio Franchi, 22.04.2017, Fiorentina-Inter, Foto Fiorenzo Sernacchioli. Copyright Labaroviola.com

La Nazione parla della porta viola. Nella prossima stagione ci sarà rivoluzione, una rivoluzione gia annunciata dato che Pantaleo Corvino l’ha anticipata allo scorso gennaio, con l’arrivo, dall’Atalanta, di Marco Sportiello in prestito con diritto di riscatto da versare nel 2018. Sì, perché nessuno in casa viola ha intenzione di lasciarselo scappare, oltretutto ad una cifra inferiore ai 6 milioni di euro. E’ lui l’erede di Ciprian Tatarusanu, l’attuale titolare che la prossima stagione finirà in regime di svincolo dato il suo contratto in scadenza nel giugno 2018. Sportiello, a dire il vero, sarebbe buono giocasse già da questa stagione nelle ultime partite, ma Sousa proprio non ne vuole sapere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.