15 Gennaio 2021 · 18:51
7 C
Firenze

Le parole di Pezzella hanno scosso la società. Pioli a rischio ieri, ma non verrà esonerato

Pioli ieri è stato a un passo dall’esonero. E non è ancora al sicuro. Per garantirsi la possibilità di disputare la semifinale di ritorno di Coppa Italia contro l’Atalanta nelle prossime ore dovrà convincere i Della Valle e il presidente operativo Cognigni: dimostrare ai suoi dirigenti di avere in pugno la situazione e in testa le misure necessarie per riportare la squadra ai livelli migliori. Subito.

La sensazione è che i Della Valle regaleranno a Pioli un’ultima opportunità domenica contro il Bologna. Ancora al Franchi. In caso di ulteriore passo falso però l’esonero sarebbe scontato. E potrebbe essere Emiliano Bigica, attuale tecnico della Primavera, a gestire gli ultimi mesi della stagione in attesa che la società individui il nuovo allenatore. Che sarà scelto dopo la Coppa Italia. Peri l momento Di

A spingere la società a intervenire è stata anche la dichiarazione di Pezzella a fine match: «La dialettica tra Pioli e la società non ha fatto beneallo spogliatoio», ha spiegato il capitan viola. A conferma del clima sbagliato che si è creato nello spogliatoio. La squadra è con Pioli. Ma non riesce più a fare risultati. Come reagiranno i giocatori di fronte a questo ultimatum della proprietà?

Il faccia a faccia decisivo dovrebbe svolgersi domani mattina al centro sportivo «Davide Astori». Cognigni non parlerà soltanto con Pioli: tutte le componenti del club viola sono «sotto osservazione». Previsto anche un confronto tra la proprietà e Corvino, responsabile dell’area tecnica: servirà a valutare gli effetti della campagna acquisti estiva e della campagna invernale diriparazione (che ha portato Muriel). I Della Valle pretendono spiegazioni: temono difinire per il terzo anno consecutivo fuori dalle coppe. Domani Cognigni avrà un contatto anche con la squadra. Probabilmente proprio con capitan Pezzella. Se il gruppo è veramente schierato compatto al fianco dell’allenatore è arrivato il momento di dimostrarlo. Infine non è esclusa l’ipotesi di un ritiro lungo prima della gara contro il Bologna. Una decisione verrà presa oggi.

La Gazzetta dello Sport

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Ds Marsiglia: “Lirola ha subito detto sì. Ringrazio anche la Fiorentina, ha rispettato le trattative”

“Volevamo Pol in breve tempo - ha detto Pablo Longoria, ds del Marsiglia sul nuovo acquisto Pol Lirola, preso dalla Fiorentina -. Lo ringrazio perché...

No demolizione Franchi, Commisso: “Ora trovate i soldi per aggiustarlo”

Questo il comunicato ufficiale della Fiorentina in riferimento alla comunicazione ricevuta oggi da parte del MIBACT a firma del Direttore Generale Archeologia,...

CALENDARIO