German Pezzella, difensore della Fiorentina oltre che della nazionali argentina, ha rilasciato alcune dichiarazioni all’agenzia di stampa spagnola EFE: “La convocazione con l’Argentina? E’ stata veramente un’enorme gioia, perché aspettavo ogni giorno la chiamata in Nazionale”.

Prosegue sui primi mesi trascorsi in Italia: “E’ stato tutto piuttosto veloce perché sono arrivato poco prima che iniziasse la stagione. Mi son dovuto adattare rapidamente. E’ una città molto bella e tutto va benissimo”.

E sul rapporto con i compagni sudamericani: “E’ sempre bello avere compagni argentini, uruguagi e colombiani. Abbiamo costumi e lingua simili”.

Conclude con un pensiero su Giovanni Simeone: “Sta bene, è un ragazzo molto giovane, sa bene cosa deve fare e l’anno scorso lo ha dimostrato a Genova. Quest’anno è arrivato come uno dei grandi acquisti del club e un’investitura molto importante per lui. Ci sono le condizioni perché riesca a dare il meglio”.