7 Marzo 2021 · 01:07
4.8 C
Firenze

Pezzella: “Mi sento con Battaglia, ma è compito della società. La fascia mi rende orgoglioso”

In conferenza stampa a Moena, ha parlato il capitano viola German Pezzella: “Battaglia è stato un mio compagno nelll’Under 20, ma non posso dire altro perché deve pensarci la società. Mi sento con lui per parlare di molte cose, del futuro si vedrà. L’anno scorso ho portato la fascia cinque-sei volte e per me è un onore e un orgoglio. Ognuno di noi nel suo ruolo deve dare il massimo, questo è importante. Sono pronto per la fascia, è una responsabilità bella che mi renderebbe davvero orgoglioso. Hancko? E’ un ragazzo con voglia di allenarsi, di conoscere il gruppo e di vedere come si gioca con Pioli. Ha tanta voglia di fare bene. Mi aspetto un gruppo unito che lavora tutti i giorni al massimo. Vogliamo creare una buona base per la stagione, vogliamo fare meglio dell’anno scorso e raggiungere gli obiettivi prefissati. Tutti i giorni si lavora per migliorare, c’è sempre qualcosa che si può fare meglio. Conosciamo l’allenatore, questo è un vantaggio. Europa League? Sappiamo che è una possibilità, ci alleniamo per farci trovare pronti per il 26 luglio. Rimpianti per il Mondiale? Uno dei miei obiettivi era arrivare al Mondiale, mi hanno lasciato fuori e per me è stato un colpo duro perché volevo andare. E’ difficile dire qualcosa sull’Argentina perché nel nostro paese ci sono diversi ‘casini’. Lafont? L’ho visto bene, sa quello che vuole. Parla solo il francese, ma in campo si vede che è più un uomo che un ragazzo”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Convocati Fiorentina, non ce la fa Kouame. Prima chiamata per i primavera Munteanu e Bianco

I convocati di mister Cesare Prandelli in vista di Fiorentina-Parma

CALENDARIO