20 Giugno 2021 · 05:57
19.8 C
Firenze

Occhio Fiorentina: su Dusan Vlahovic piomba la Juventus

È chiaro che, in questo momento, il club viola, forte anche del nuovo ingresso in panchina di Gennaro Gattuso, sta cercando in tutti i modi di evitare che il talento serbo possa essere ceduto

vlahovic

Sembra quasi uno strano scherzo del destino, eppure i rapporti tra Fiorentina e Juventus non sono mai stati così floridi dal punto di vista del calciomercato. Le operazioni che sono state portate a termine nel corso degli ultimi anni lo testimoniano alla perfezione. A partire da Bernardeschi fino ad arrivare a Chiesa, pare che ormai passare dal viola al bianconero non sia più un tabù. Anzi, gli appassionati di pronostici, dopo aver capito quali sono i migliori bonus casino, stanno tenendo d’occhio proprio le quote che si riferiscono a queste operazioni di mercato.

Detto questo, bisogna mettere in evidenza come, fino a qualche settimana fa, il nome di Vlahovic non era stato quasi mai accostato alla Vecchia Signora. Gattuso, il nuovo allenatore della Fiorentina, farebbe carte false pur di trattenerlo a Firenze, ma ci sono tutte le premesse perché il bomber possa partire.

Vlahovic finisce nel mirino della Juve, e adesso?

Le ultime notizie che si sono diffuse sui principali giornali italiani sportivi, infatti, hanno messo in evidenza come l’attaccante della compagine toscana rappresenti un obiettivo ormai acclarato della Juventus, che l’ha messo nel mirino insieme all’ex capitano dell’Inter Mauro Icardi, che sta cercando probabilmente una via di fuga da un’esperienza in terra francese al PSG non proprio esaltante.

Ebbene, Dusan Vlahovic, nel corso delle ultime ore, è tornato con prepotenza al centro delle chiacchiere di mercato, rappresentano uno dei primi obiettivi per rinforzare il reparto offensivo dalla squadra che sarà allenata, il prossimo anno, da parte di Max Allegri, che sta organizzando le mosse di mercato estive.

È chiaro che il pericolo per la Fiorentina di vedersi scippare ancora un altro giocatore di talento, deriva essenzialmente dal legame con la permanenza o meno di Cristiano Ronaldo. Sul futuro del bomber portoghese, infatti, vige il più assoluto riserbo, anche se chiaramente non è così semplice imbastire una cessione, dato che i costi sono proibitivi per il 95% delle squadre in circolazione. Non solo, dal momento che nemmeno Morata è più così certo da restare, con la Juventus che potrebbe anche decidere di non rinnovare con lo spagnolo per buttarsi a capofitto su Vlahovic.

Il muro della Fiorentina

È chiaro che, in questo momento, il club viola, forte anche del nuovo ingresso in panchina di Gennaro Gattuso, sta cercando in tutti i modi di evitare che il talento serbo possa essere ceduto. Una sorta di muro colorato di viola che, però, non è così certo di restare integro fino alla fine dell’estate.

L’ex Partizan, infatti, potrebbe anche salutare la Fiorentina, ma solo dietro ad un’offerta monstre, che dovrebbe essere pari ad almeno 50-60 milioni di euro. In questo caso, ecco che la dirigenza viola potrebbe cominciare a vacillare, soprattutto per via del fatto che il rinnovo rappresenta, almeno per il momento, un rebus molto complicato a cui trovare soluzione.

La Fiorentina, però, non si farà certamente trovare impreparata. Nel caso in cui l’avventura di Dusan Vlahovic dovesse essere ai titoli di coda, ecco che si punterebbe tutto sull’ariete del Torino e della Nazionale Andrea Belotti. La partenza di Vlahovic potrebbe essere favorita anche dal lavoro ai fianchi dei suoi agenti, ma in ogni caso la società viola non si farà di sicuro trovare impreparata.

Si deve però definire in fretta il futuro dell’attaccante serbo, visto che su Belotti, qualora dovesse essere davvero il favorito numero uno per sostituirlo, ci sono anche altre squadre. Il Torino farà ovviamente l’impossibile per provare a convincere il “Gallo” a rimanere ancora in granata, ma le alternative, anche di spessore maggiore, non mancano. Roma e Atalanta, qualora dovesse salutare Zapata, sono già alla finestra, mentre la pista Milan è tramontata dopo l’acquisto del bomber francese Giroud. 

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Corriere fiorentino, la Fiorentina negli ultimi due anni ha speso 20 milioni di commissioni a procuratori

Come riporta il Corriere fiorentino, tra il 2019 e il 2020, la Fiorentina ha sborsato 18,3 milioni di euro in commissioni per i procuratori,...

Venerato: “Gattuso ha sbagliato ad accettare la Fiorentina”

Il giornalista, Ciro Venerato, è intervenuto a Radio Kiss Kiss per parlare del caos tra la Fiorentina e Rino Gattuso dopo il divorzio avvenuto...

CALENDARIO