Il giornalista Mario Sconcerti ha parlato a Tmw, ripercorrendo anche alcuni momenti del suo passato: “Quando mi hanno dato una grande occasione non mi sono messo a pensare a cosa rischiavo, ma ai vantaggi che potevo avere. Se a voi chiedono di guidare il Milan pensate a cosa rischiate? Brocchi e Seedorf non allenano più: forse non li hanno bruciati, forse non avevano talento di loro. Qui non si tratta di trovare il colpevole, ma non si può neanche dire che siano stati egoisti a dargli la squadra. Penso che siano stati intempestivi e audaci. Io sono stato sette mesi amministratore delegato della Fiorentina, e sono stati i più belli della mia vita. Abbiamo anche vinto qualcosa, anche se poi è andata come è andata. Ma sono occasioni da cogliere”.

Comments

comments