7 Dicembre 2021 · 04:37
1.6 C
Firenze

Pagelle Viola: Cutrone rifinisce e conclude, Chiesa-Ghezzal spaccano la partita. E Ribery disegna calcio…

a cura di Stefano Borgi:

TERRACCIANO: 6 Bene su Barak al quarto d’ora, prende paura sulla traversa di Farias… ma non per colpa sua. Incolpevole sul sinistro di Shakov. Peccato… Violato.

MILENKOVIC: 6,5  Farias è un peperino, la sua velocità mette in difficoltà il serbo… che specie all’inizio fa fatica. Di testa son tutte sue, anche se su Shakov è in ritardo. Svettatore.

PEZZELLA: 6  A metà primo tempo rischia il placcaggio in area su Lucioni, ma gli va bene. Il Lecce però non tira mai in porta… merito anche suo. Sostituito. (dal 46′ CECCHERINI): 5,5  Shakov sarebbe stata roba sua, e invece…

CACERES: 6  Babacar non è un problema, Mancosu nemmeno. Certo il pallone regalato (e sanguinosissimo) del 43’… grida vendetta. Fortunato.

CHIESA: 7,5  Appena sette minuti e Federico si toglie il “ditino” da sotto il naso: attacca lo spazio, lo riempie, e 5 mesi esatti dopo la doppietta di Genova… torna al gol. Poi innesca Cutrone… Iachini lo mette a tutta fascia, il ragazzo addirittura aiuta in difesa… Redento. (dal 66′ VENUTI): 6  Niente da segnale, in entrambi i sensi…

PULGAR: 6  Il cileno sbaglia il primo rigore stagionale (che andava ripetuto, Gabriel si muove nettamente prima), ma come cantava De Gregori: non è mica da questi particolari… Noi però lo giudichiamo per i palloni giocati, recuperati, distribuiti… e lì siamo alle solite. Timido.

DUNCAN: 6,5  Rovescia l’azione come pochi, forse sbaglia qualche scelta finale ma il ghanese è in forma (quanto è mancato contro il Verona…) e si conferma l’uomo in più del centrocampo viola. Atleta. (dal 70′ CASTROVILLI): 6  Prova a fare qualcosa, ma la partita è già abbondantemente decisa…

GHEZZAL: 7  L’algerino ha gamba, si inserisce, prende il rigore del possibile 2-0. Poi si fa ammonire, ma la pennellata su punizione del 38′ sembra fatta da Maradona. Pittore. 

LIROLA: 6,5  Nonostante la zavorra del ruolo invertito, lo spagnolo disputa una prima mezzora sorprendente: per spinta, volontà e determinazione. Ad inizio ripresa cerca pure il gol, ma Gabriel è più bravo di lui. Adattato.

RIBERY: 7  L’assist per Ghezzal (rigore fallito da Pulgar) varrebbe da solo il prezzo dell’ipotetico biglietto. La palla del 33′ per Cutrone… quasi. Il francese insegna e disegna calcio (sublime un tunnel su Petriccione a metà campo), e prende pure un sacco di pedate. Eterno. (dall’83’ AGUDELO): S.V.

CUTRONE: 7+  Patrick non si fa mancare niente: assist vincente per Chiesa, fuga irresistibile per il 3-0. Sopratutto il terzo centro dopo il lockdown, merce rara per l’anemico attacco viola. Goleador. (dal 66′ VLAHOVIC): 6  una bella punizione di poco a lato, poi un pò di indolenza…

BEPPE IACHINI: 6,5  Con Lirola ancora esiliato a sx, la tentazione di dargli un 5 politico è forte. Molto forte. Certo un Lecce così alla Zeman non capita tutti i giorni, però Ghezzal mezzala e Chiesa a tutta fascia ce li ha messi lui, quindi… Miracolato. 

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO