La Nazione mette a confronto Kalinic e Simeone. Da una parte un giocatore che dalla Fiorentina è voluto andar via a tutti i costi. Dall’altra Giovanni Simeone. E se il croato ha raggiunto la qualificazione in Europa, sfuggita per un soffio invece all’argentino, difficilmente, però, Kalinic sarà riconfermato dal Milan, al contrario di Simeone. Giovanni, inoltre, ha battuto tutti i record. Ha superato di un gol il numero di reti realizzate alla sua prima stagione in Italia, 12, e pure quelle che proprio Nikola raggiunse alla Fiorentina dopo il passaggio dall’Ucraina (12).

Comments

comments