Il giornalista della Gazzetta dello sport Luca Calamai, ospite a Radio Blu, torna sulla possibile cessione di Kalinic: “La sensazione è che siamo arrivati al punto di chiusura e che la Fiorentina lascerà andare Kalinic. L’esperienza di mercato mi insegna che per queste cifre non si possa far finta di niente. Lui aveva categoricamente rifiutato all’inizio il trasferimento in Cina, ma poi a quell’offerta nessuno può dire di no. Inoltre, il croato lascerebbe a fine stagione e la Fiorentina incasserebbe la metà. La clausola di 50 milioni è un prezzo, ma non è il prezzo per farlo andare via: per 40 si tratta, anche perchè la volontà del giocatore è quella di andare. Ora è giusto puntare su Babacar per capire finalmente quanto vale. Però Andrea Della Valle dovrebbe spiegare tutto con onestà questo ai tifosi. L’imprenditore deve avere il coraggio di fare la cosa giusta: secondo me dovrebbe prendere 40 milioni, scegliere il nuovo allenatore e poi dimostrare con i numeri che i soldi saranno tutti reinvestiti a giugno per creare una Fiorentina più forte”.

Comments

comments