La conferma arriva da Napoli e dopo gli spifferi delle scorse settimane la voce è diventata più robusta. Leonardo Pavoletti è l’alternativa più credibile nel caso la Fiorentina dovesse perdere a fine stagione Kalinic. E’ quasi scontato che di fronte a un bel pacchetto di milioni il numero 9 lascerà Firenze. Le destinazioni sono due: la Premier (qualche sondaggio c’è stato, ma niente di veramente concreto) e la Bundesliga con il Dortmund concretamente interessato. Capitolo Pavoletti. Per portarlo in azzurro, dopo l’infortunio patito da Milik, De Laurentiis ha versato nelle casse di Preziosi circa 18 milioni di euro e adesso per lasciare partire l’attaccante non vorrebbe rimetterci troppo. Anzi. Magari vorrebbe chiudere in pari l’operazione. Più facile che si possa trovare un accordo con un prestito, soprattutto dopo che Pavoletti è rimasto a lungo in panchina senza avere una occasione vera per dimostrare di meritarsi l’azzurro. Inoltre bisognerà valutare cosa offrire al giocatore, considerato che il suo stipendio è attualmente al di fuori dei parametri della Fiorentina. Magari allungare il contratto che scade nel 2021 potrebbe essere la strategia giusta.

Fonte: La Nazione