Lionel Messi, numero 10 del Barcellona e della nazionale argentina, ha rilasciato un’intervista disponibile sulle pagine dell’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport.

Come sarà un Mondiale senza l’Italia? Pensa che il calcio italiano stia perdendo colpi?
“Il calcio italiano negli ultimi anni non è più lo stesso. E credo che questo abbia a che fare non solo con la non qualificazione al Mondiale. Per esempio due grandi della Serie A come Milan e Inter non sono più quelle che erano una decina di anni fa e non vanno più in Champions, e questo riguarda tutto il calcio italiano. Piano piano stanno provando a risalire la china, soprattutto i due club milanesi devono tornare a essere competitivi a livello europeo. Nazionali come l’Italia o l’Olanda, che per decenni hanno partecipato alla Coppa del Mondo, in Russia non ci saranno e nessuno se lo sarebbe aspettato. Ma il calcio oggi è questo: anche le piccole nazionali o i piccoli club se ben organizzati possono complicarti la vita”.

Comments

comments