Si porta in vantaggio la Fiorentina dopo appena 2′ minuti di gioco. Crossa dalla sinistra di Maxi Olivera e palla respinta dalla difesa. Al limite dell’area botta di prima di Saponara parata da Cordaz; sulla respinta Simeone non perdona e sblocca la partita.

L’argentino torna cosi a sorridere, trovando la via della rete dopo quasi 700 minuti di digiuno

Comments

comments