Un estratto dell’articolo di Benedetto Ferrara su Repubblica in edicola oggi:

“E così oggi si parlerà solo della contestazione, qualcuno dirà (e lo ha già detto), che è tutta colpa di chi non si sente rappresentato da questo fantastico progetto. E’ il clima che non aiuta. La responsabilità è sempre di altri, perché è più facile, perché la cultura dell’ego prima di tutto è sempre buona da tirare fuori per sparare nel mucchio, perché per ammettere di aver incassato un sacco e speso maluccio serve vero carattere e grande personalità. Ma non è questo il caso. È evidente che la Fiorentina non è questa. La squadra di Pioli è un po’ più (non moltissimo) di quella che si è abbandonata tra le braccia del Verona del contestatissimo Pecchia e ha incassato sette gol in due partite. A chi parla di clima velenoso e di presunti nemici è bene ricordare anni di contestazioni a Lotito, che però qualcosa ha vinto lo stesso grazie anche a un bravo diesse”.