“Penso che il campionato italiano deve rifarsi del tutto, devono cambiare tante cose. C’è una crisi ma è bene che sia successo adesso perché così deve cambiare per forza. Bisogna cambiare il modo di allenare i giovani e gli stadi che sono troppi vecchi. Italia fuori dai Mondiali? Senza azzurri non sono Mondiali. Giocare a Firenze? A me piaceva molto la Fiorentina perchè ci hanno giocato giocatori pazzeschi, Baggio su tutti. Quando ci giocavamo noi c’erano Rui Costa e Batistuta e tu vuoi sempre sfidare questo tipo di giocatori. Diks? Non lo conosco”.

Comments

comments