14 Maggio 2021 · 19:25
14.4 C
Firenze

Altri tre giocatori della Sampdoria positivi al Coronavirus, ma il club dichiara: “Non diremo più nulla”

Da giorni la Sampdoria è in allarme. Il livello di guardia è altissimo, dopo che cinque giocatori, Gabbiadini, Ekdal, Colley, La Gumina e Thorsby, in isolamento a casa, e il dottor Baldari, ricoverato per maggiori controlli in ospedale, sono risultati positivi al Coronavirus. Ora si parla di altri tre giocatori che potrebbero essere risultati positivi al tampone, di sicuro in molti (compreso dirigenti e personale della sede) si sono sottoposti al test, perché la Sampdoria ha una posizione rigida sui protocolli da seguire e non vuole sottovalutare nulla sulla salute dei propri componenti, ai fini della loro massima tutela.

Al tempo stesso però il club blucerchiato si dice seccato per la continua fuga di notizie e da poco ha reagito con un secco comunicato, in cui anticipa che non rivelerà più l’identità di eventuali positivi.

Questa la nota diffusa da Corte Lambruschini: “L’U.C. Sampdoria comunica che, onde evitare fughe di notizie ed inutili allarmismi, ha scelto di non dare più informazioni sui propri tesserati che, in presenza di lievi sintomi, sono stati sottoposti agli accertamenti previsti in merito al Coronavirus-COVID-19.

L’unica notizia importante è che i ragazzi stanno tutti bene e sono nei loro domicili a Genova. In un momento così complicato per il nostro Paese e nel rispetto di chi sta operando in prima linea è doveroso non alimentare ulteriori preoccupazioni per situazioni sotto controllo. Invitiamo gli organi d’informazione a rispettare la nostra scelta”.

L’intero mondo Sampdoria chiede silenzio e rispetto. Al tempo stesso fa sapere di voler rispettare la più rigida quarantena. Al di là della decisione sulla ripresa dei campionati, ancora tutta da decifrare, l’attività agonistica della squadra non riprenderà prima della fine del mese.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Francesca Fioretti: “Con Davide eravamo famiglia. Con un esame in più poteva essere salvato”

"La vita di prima non c'è più, ma nella nuova vita ci sono delle costanti e la mia è mia figlia Vittoria, che mi...

Commisso incontra Nardella a Palazzo Vecchio per discutere sul Franchi

Il presidente della Fiorentina Commisso è arrivato a Palazzo Vecchio per parlare assieme a Nardella dello stadio Franchi. Eccolo nel video di Radio Bruno...

CALENDARIO