Da Torino a Manchester… Passando per l‘isola di Jersey. Sembra la trama di un avventuroso film ma in realtà è solo la traccia nascosta del trasferimento milionario che in estate ha portato Paul Pogba a legarsi al Manchester United di Josè Mourinho. Infatti, secondo quanto riportato dal magazine transalpino “Mediapart“, pare che anche il francese sia finito al centro dello scandalo fiscale “Football Leaks“, che sta coinvolgendo il mondo del calcio europeo con nomi di campioni illustri del calibro di Cristiano Ronaldo ed appunto adesso anche di Paul Pogba. L’ex centrocampista della Juventus, prima di accasarsi ad Old Trafford, avrebbe spostato la sede della società che riceve i proventi dei suoi diritti di immagine dal Lussemburgo all’isola britannica di Jersey. Il sospetto passaggio da un paradiso fiscale all’altro sarebbe stato, almeno secondo gli inquirenti, il preludio alla stipula di un oneroso contratto di sponsorizzazione con una multinazionale tedesca, per una cifra che oscilla fra i 25 ed i 40 milioni di euro. In attesa di ulteriori sviluppi l’entourage del giocatore ha commentato la situazione sostenendo che non si tratta di “nulla di illegale”.

Comments

comments