Nella giornata di ieri ha parlato il DG della FIGC, queste le sue parole “Bisogna fare delle scelte lungimiranti, proiettarsi al futuro, non è concepibile che gli spettatori guardino ancora le partite sotto la pioggia”. Il vice presidente esecutivo dell’Uefa, infine, ha racconta un aneddoto: “Ero allo stadio di Firenze con il presidente delle federazione australiana. Appena ha cominciato a piovere, mi ha chiesto ‘Quando chiudono la struttura?’, pensando che ci fosse una copertura”.

Comments

comments