25 Settembre 2021 · 08:38
15.8 C
Firenze

Vitale: “Italiano destinato a fare bene, ma servono acquisti. Fiorentina giocherà per l’alta classifica”

Le parole di Pino Vitale ai microfoni di Radio Bruno

Pino Vitale, direttore sportivo,  è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno per commentare i temi caldi in casa Fiorentina. Ecco le sue parole:

ITALIANO “Sono stato contento della scelta della Fiorentina. È stato uno dei migliori giovani dell’anno scorso, porta entusiasmo e un gioco nuovo. Tuttavia, quando siamo in ritiro tutte le squadre di calcio sono campioni del mondo, poi vengono fuori i problemi quando si giocano le partite serie. La Fiorentina deve definire la sua squadra: ha preso un ottimo allenatore ma ci vuole anche la squadra. Italiano è destinato a fare bene, però bisogna aspettare qualche impegno importante. Vediamo cosa farà la Fiorentina sul mercato in entrata e in uscita, poi si potrà fare un primo bilancio. Secondo me, siccome l’anno scorso la squadra non valeva meno di 52 punti, è destinata a giocare per la parte alta della classifica. Però ci vuole anche qualche giocatore”.

SAPONARA “Spero in lui, sono sempre stato innamorato di Riccardo. Però devo dire che a Firenze ha deluso, come aveva deluso al Milan. A Firenze non si è visto il miglior Saponara, delle volte è più facile giocare a Empoli che a Firenze dove c’è un pubblico più sopraffino. Quando quest’anno è stato dato allo Spezia per levarsi lo stipendio, Italiano lo ha rivalutato. Se Saponara rimane a Firenze perché l’allenatore lo vuole, sicuramente sa come sfruttarlo e lo valorizzerà al meglio”.

VLAHOVIC “Andrebbe ceduto a 50-60 milioni? Cercherei un accordo, a circa tre milioni a stagione. Con una promessa: se la Fiorentina arriva nelle prima sette può rimanere a Firenze, altrimenti a una certa cifra lo cedo l’anno prossimo”.

LEGGI ANCHE:

Moena 2021, finisce il ritiro della Fiorentina. Callejon torna a lavorare in parte in gruppo. Si ferma Sottil

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO