11 Maggio 2021 · 08:09
13.7 C
Firenze

Una Fiorentina double face che mostra tutta la sua fragilità. Il ritiro inutile a questo punto della stagione

Foto di proprietà di ACF Fiorentina. Riproduzione vietata ©

La Fiorentina esce da Reggio Emilia con le ossa rotte. Un ottimo primo tempo, giocato molto meglio degli avversari e un clamoroso black out nel secondo.

La vittoria pazzesca del Cagliari, che riconcilia col mondo del calcio, fa paura e non poco alla Fiorentina che resta nelle sabbie mobili dei 30 punti sperando che Benevento prima e Torino poi facciano qualche passo falso; ma questo non è il modo di affrontare le difficoltà.

Si, perché se dopo due anni siamo ancora a  sperare che gli altri facciano male quando te fallisci spesso e volentieri questi set point vuol dire che qualcosa non va.

I problemi all’interno di questa squadra sono moltissimi, da quelli mentali e di concentrazione, a quelli fisici.

Quattro allenatori in due anni, se si considera lo Iachini-bis, non possono passare inosservati e ognuno di questi allenatori ha un modo di gestire la rosa tutto suo.

Una squadra che, specie in difesa, è tutta in scadenza e sa perfettamente che non resterà in Riva all’Arno, sicuramente non aiuta.

La fragilità mentale di una squadra che, alla prima difficoltà, si scioglie come neve al sole.

L’importante, come ho avuto modo di dire spesso all’interno della trasmissione Cuore Viola in onda su Tvr, è non sorprendersi di questa situazione.

E’ notizia di ieri che i Viola andranno in ritiro con un giorno d’anticipo e che è stato deciso il silenzio stampa. Ditemi voi a cosa serve andare in ritiro, dopo che ci sei già stato, dopo che il tuo attuale ds Pradè tempo fa disse che queste cose erano inutili!

Non serve a niente il ritiro, usciamo da questo luogo comune. Il ritiro deve essere un qualcosa di punitivo e invece: hotel 5 stelle lusso, colazione-pranzo-cena da nababbo, due sedute di allenamento più magari una piccola seduta video-tattica e poi tutti in camera a giocare alla Playstation…non ci siamo.

Parlano di un Commisso furibondo, vorrei vedere!

La sua creatura è amorfa, senza amor proprio, senza un identità di gioco….la speranza è che da queste figure cacine si capiscano gli errori al fine di non ricommetterli più.

Per il momento centro sportivo e stadio nuovo, possono aspettare

Leonardo Andreini

LE PAGELLE DELLA FIORENTINA, INCUBO PEZZELLA

PAGELLE VIOLA: PEZZELLA DA INCUBO, MALE VENUTI E PULGAR. SI SALVA BONAVENTURA

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

TMW, Terzic e Zurkowski tornano alla Fiorentina. Lontano il riscatto da parte dell’Empoli

Terzic e Zurkowski rientrano, per il momento, a Firenze. L'Empoli non è intenzionato a riscattarli, ma potrebbe confermarli per la prossima stagione

Sky Sport, Gattuso non pensa nemmeno di restare al Napoli perchè vuole la Fiorentina

Come annuncia Sky Sport è riaperta la pista Fiorentina per Gennaro Gattuso. Le parti hanno ripreso a parlare e Ringhio sembra fortemente intenzionato a...

CALENDARIO