Minuto 45, Fuori Tomovic, dentro Bruno Gaspar. Boato del pubblico di Firenze.

Ecco, in quel preciso istante si é interrotto il rapporto tra la Fiorentina e Tomovic. Dopo quella partita e ferito dal comportamento dei tifosi viola, ormai stanchi dei suoi tantissimi e ripetuti errori, il calciatore serbo ha chiesto alla società di essere ceduto. Corvino ha accettato la sua richiesta e così il giorno dopo è stato ufficializzato l’arrivo di Laurini, terzino destro dell’Empoli.

Adesso però la società viola ha la grande sfida di trovare qualcuno che voglia il terzino della Fiorentina. Fino ad ora è solo arrivato un timido sondaggio da parte dell’Atalanta. Tomovic guadagna 800 mila euro e per una squadra di media bassa classifica questo è un ingaggio alto. Il calciatore vuole andare via e la società proverà ad accontentarlo anche perché ormai non pare esserci più posto nella rosa viola per lui.

Aggiornamenti anche su Strinic, il terzino sinistro croato è stato oggetto di discussione tra Fiorentina e Napoli fino alla giornata di ieri ma il problema resta solo uno, Maxi Olivera. Il terzino sinistro uruguaiano non ha squadra disposte a comprarlo e la sua permanenza a Firenze blocca l’arrivo di Strinic in maglia viola. Per questa ragione più passano i minuti e più si allontana il suo arrivo con la Sampdoria pronta a sfruttare questa situazione. A meno di colpi di scena dunque, Olivera resterà alla Fiorentina e Strinic andrà alla Sampdoria.

 

Flavio Ognissanti

Comments

comments