Cristian Tello ha rilasciato un intervista al Corriere dello Sport, queste le sue parole:

“Il mio modello come calciatore è Joaquin, mi ispiro a lui, adesso sono pronto a giocare su tutta la fascia perché l’età è dalla mia parte. Mi piacerebbe tornare a Barcellona, non lo nego, ma sto bene a Firenze. Mi sono trovato molto bene qui nella passata stagione e non ho avuto altro desiderio che tornare qua. Avere la gente dalla nostra parte è fondamentale. Abbiamo capito il loro malumore, perché anche noi eravamo convinti di riuscire a portare a casa i tre punti. Non siamo riusciti a capitalizzare le occasioni e il disappunto era figlio di questo, ma con i tifosi dalla nostra parte siamo più forti. Il campionato italiano non è affatto facile, aprire i varchi nella difesa avversaria è sempre più difficile. Un regalo per me, per tutta la squadra e per la città sarebbe quello di raggiungere la Champions quest’anno. Sousa ha costruito una squadra di personalità. Adesso tocca a noi dimostrarlo. Sia per noi e per lui. Dopo tre assist vorrei segnare, ne sento il bisogno” conclude Tello.

Comments

comments