26 Gennaio 2022 · 00:31
3.1 C
Firenze

Svista Ayroldi, non dà vantaggio a Ikone’ perchè pensa che la Fiorentina non può segnare

Ayroldi non reputa l'azione una chiara ed evidente opportunità per la Fiorentina

Nonostante la vittoria della Fiorentina non ha destato poche polemiche l’interruzione di gioco di Ayroldi al 93′ con Ikone’ che, da sotto la metà campo, stava cominciando ad involarsi verso la porta. Il direttore di gara interrompe il gioco per espellere Fabian Ruiz (doppia ammonizione), ma la pagina 93 del regolamento parla chiaro: in caso di evidente opportunità di segnare una rete, l’arbitro accorderà il vantaggio. Ed evidentemente, per Ayroldi, l’azione di Ikone’ non lo era.

C’è da ricordare che “il vantaggio” non è una regola, bensì una norma applicabile a discrezione dell’arbitro e ciò che contestiamo ad Ayroldi è un problema di tempestività nella decisione.

In che cosa dunque Ayroldi avrebbe potuto migliorare? 1) nel fischiare subito visto l’intervento da ammonizione Torreira-Fabian Ruiz ed espellere per doppia ammonizione Ruiz (come è successo). 2) Applicare la norma del vantaggio (wait and see per l’IFAB) ma portarlo fino a che, Ikone’ non concretizzava la giocata. Se si fosse allontanato dalla porta, o i difendenti del Napoli (comunque vicini) lo contrastavano, si fischiava a quel punto per tornare indietro.

Un episodio che ha innescato – di fatto – delle polemiche, che si sarebbero potute evitare per un concetto di secondi: o fischi subito, o lasci correre… In sintesi. Invece, il fischietto della gara, forse richiamato in cuffia dal quarto uomo (magari non si ricordava il giallo a Ruiz), forse metabolizzando la circostanza in ritardo… Ha fermato l’azione in una situazione né carne… né pesce.

Voi come la pensate?

Gabriele Caldieron

MOVIOLA GAZZETTA: DISASTRO AYROLDI, “GRAZIA” DUNCAN E NON DA IL VANTAGGIO A IKONE 

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO