Riguardo la notizia uscita oggi sul caso dello striscione e della multa ai tifosi viola è bene evidenziare come non sia stata una multa arrivata ai ragazzi della Curva dalla società viola ma dalla Digos. Questa è una giusta considerazione che sia la Curva Fiesole ci tiene a fare, e sia la società viola ci tiene a sottolineare, dato che in tanti hanno puntato il dito contro la società ACF per questa sanzione. La protesta dei 5 minuti di silenzio non è contro la società ma contro questo tipo di repressioni e contro la Digos, che ha emesso questa mila.

Detto questo passiamo al campo, domani a Firenze arriva la Roma che sta passando una settimana in paradiso dopo il secco 3-0 rifilato ai campioni d’Inghilterra del Chelsea di Antonio Conte. Servirà la miglior Fiorentina possibile e Pioli sta studiando come sostituire al meglio l’assenza pesante di Laurini.

Le ipotesi sono state tante ma ormai alla vigilia ci sono due possibilita:

1) La più ovvia è quella di sostituire Laurini con Bruno Gaspar terzino destro, il portoghese è il suo sostituto naturale

2) La seconda, più intrigante vorrebbe Pezzella spostato sulla destra come terzino e al centro Vitor Hugo titolare.

Chiariamo, la prima, più ovvia, sembrerebbe la decisione che Pioli prenderà domani senza molti stravolgimenti. Ma oggi in conferenza stampa il tecnico viola ha ribadito come il difensore argentino possa giocare anche come terzino.

Verità o pretattica?

Non lo sappiamo ma questo possibile esperimento fa tornare indietro nel tempo quando Tomas Ujfalusi, uno dei difensori più forti mai visti in maglia viola, fu spostato sulla destra da Cesare Prandelli. L’esperimento riuscì alla grande tanto che il difensore ceco ad un certo punto giocava praticamente sempre in quella posizione.

Solo qualche ora e sapremo. La Fiorentina ha voglia di una grande partita e magari di una vittoria, ne hanno tutti terribilmente bisogno.

 

Flavio Ognissanti

Comments

comments