Queste le parole rilasciate ai microfoni di Italpress da Riccardo Sottil dopo la sfida dell’Under 21 italiana contro il Lussemburgo: “Contro la Juventus la voglia di vincere è tantissima. Sappiamo quanto sia sentita a Firenze, quindi ci aspettiamo uno stadio stracolmo di tifosi. Il nostro obiettivo dopo due sconfitte è quello di portare a casa i 3 punti, sappiamo che avremo davanti un grande club ma ce la metteremo tutta. Il mio obiettivo in estate era rimanere a Firenze, mister Montella mi sta dando fiducia, lo ringrazio ed io devo continuare su questa strada. All’inizio dell’estate il presidente del Pescara Sebastiani mi cercava ogni giorno, pero’ la mia ambizione era restare a Firenze, in una piazza che mi ha cresciuto e che amo. Amo questi colori e quindi sono rimasto qua pienamente felice. Ringrazio il Pescara perchè mi ha permesso di rilanciarmi. Ribery contro il Napoli mi ha dato diversi consigli da seguire, quando te li dà uno come lui li ascolti molto volentieri. È un campione, ha dei colpi straordinari. Chiesa non deve ascoltare chi lo critica, è fantastico e deve giocare come solo lui sa fare. Per la Fiorentina è fondamentale”.