La vittoria contro il Pisa ha rilanciato l’entusiasmo della Ternana ma soprattutto ha messo in mostra il talento di uno dei più giovani: Jacopo Petriccione, classe ’95 arrivato in prestito dalla Fiorentina. Pur impiegato da mezzala, posizione insolita per lui visto che nasce come vertice basso di centrocampo, ruolo ricoperto nella Primavera viola (della quale era capitano) e l’anno scorso alla Pistoiese (27 presenze in Lega Pro, titolare inamovibile nella seconda metà di stagione), Petriccione è risultato il migliore in campo, attirando ulteriormente su di sé gli occhi diversi club di Serie B e anche alcuni di Serie A. La Fiorentina però punta molto sulle qualità del ragazzo e per mettersi al riparo da insidie lo scorso luglio, prima di cederlo in prestito alla Ternana, come appreso da Calciomercato.com ha rinnovato il suo contratto fino al 2019 e attende con fiducia di vedere quanti e quali progressi riuscirà a compiere il ragazzo in questa stagione: Lega Pro l’anno scorso, ora Serie B e se le aspettative saranno rispettate per Petriccione la prossima stagione sarà Serie A, con la Fiorentina o un ultimo anno in prestito per saggiare senza eccessive pressioni la massima divisione italiana.

 

Calciomercato.com

Comments

comments