Rosalen Lopez: “Neto alla Juve? Ci rimasi di m…! Lavori per farlo diventare un grande e poi…”

0
471

Alejandro Rosalen Lopez, preparatore dei portieri viola, parla a Radio Bruno (l’intervista integrale questa sera): “Neto? Non mi deve niente, l’ho solo aiutato a tirare fuori le sue qualità. Se mi ha stupito vederlo andare alla Juve? No, sono rimasto di merda! (testuale, ndr) Lavori per due anni per far diventare un grande portiere e poi te lo prendono. Ora è finito nella mia squadra, il Valencia, pensa i casi della vita”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui