21 Ottobre 2021 · 07:04
13.4 C
Firenze

Rinascimento viola a Bologna: 1-2 con Veretout e l’eurogoal di Chiesa. La Fiorentina riparte da qui…

Rinascimento viola: la Fiorentina torna a far punti pesanti, passando 1-2 al Dall’Ara, sul campo del Bologna. Decisiva la rete di Federico Chiesa, nella ripresa, dopo che la prima frazione era terminata sull’1-1 con due incredibili gol da calcio d’angolo per parte. Viola volitivi, ma imprecisi, a tratti in sofferenza nella prima parte della gara: la partita la fanno i ragazzi di Pioli, ma i felsinei rischiano di far male in contropiede. Poi succede tutto nel finale di frazione: al 41′ Veretout porta avanti la Fiorentina con un gol direttamente dalla bandierina del calcio d’angolo: in realtà il pallone finisce sul palo e poi sbatte sulla schiena di Mirante, per cui potrebbe essere assegnato l’autogol del portiere.. Gli risponde però clamorosamente Pulgar, tre minuti dopo: gol da calcio d’angolo con Sportiello che appare in difficoltà. Il Bologna, un minuto prima del gol, aveva anche centrato un palo con Destro.

La viola inizia il secondo tempo con il piglio giusto: Bologna cacciato nella sua metà campo e conclusioni verso lo specchio da parte di Simeone e Benassi. Al 68’ debutto per Falcinelli, che entra al posto del Cholito. Poi, al 70’, il capolavoro firmato Chiesa: imbucata di Badelj per l’esterno che manda due uomini al bar, entra in area dalla destra e calcia dritto sotto la traversa per il nuovo vantaggio viola. Il Bologna adesso reagisce e preme per cercare il pari: Sportiello deve uscire a valanga per contrastare Palacio, lanciato a rete. Pioli si copre subito: dentro Vitor Hugo per Gil Dias e difesa a tre. La viola regge ed il risultato non cambia più: tre punti per ripartire ed una vittoria dopo un mese e mezzo di astinenza, dopo il disastro di una settimana fa contro il Verona.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO