26 Settembre 2021 · 22:27
18 C
Firenze

Rastelli, Levico Terme: “In D capiì che Italiano sarebbe arrivato in A. Fiorentina? Schiero dieci difensori”

Il tecnico del Levico Terme racconta Vincenzo Italiano

Claudio Rastelli tecnico del Levico Terme

Parlando della prossima avversaria della Fiorentina, Labaroviola ha contattato in esclusiva Claudio Rastelli, tecnico del Levico Terme. La gara è in programma per giovedì 29 Luglio alle ore 17, presso il campo sportivo Benatti di Moena. Diretta streaming attraverso i canali ufficiali della società viola.

Buongiorno Claudio, ci racconti una breve storia della vostra societa?

“Il Levico Terme ha quasi sempre stazionarto in serie D, solo nel primo anno del lockdown siamo retrocessi e siamo dovuti ripartire dall’Eccellenza. Fortunatamente ci siamo fatti perdonare nella stagione appena terminata, nella quale abbiamo vinto il campionato e siamo tornati in D”.

Due soci fondatori del Levico Terme

Quando è ripresa la vostra preparazione?

“Siamo attivi da lunedì 26, questi giorni ci sono serviti per conoscerci ed impartire le nostre idee anche ad alcuni calciatori che abbiamo in prova da noi”.

Levico Terme festeggia la D

Qual’è l’obiettivo della stagione?

“Prima di tutto dobbiamo salvarci, una volta raggiunto l’obiettivo primario non ci dovremmo nascondere, andando oltre i nostri limiti per superarli nelle prestazioni”.

Chi è il vostro calciatore più rappresentativo?

“Direi senza dubbio Rinaldo Mauro, centrocampista centrale. È da alcuni anni col nostro sodalizio ed ha i mezzi tecnici e comportamentali per rappresentarci. È anche il nostro capitano”.

Qual’è il tuo credo tattico?

“Punto molto sulla costruzione del gioco, il mio schema preferito è il 4-3-3 e riuscire a comandare la partita dal primo minuto”.

Com’è nata la possibilità di questa amichevole?

“Qua in Trentino siamo letteralmente invasi da società di serie A e B, le occasioni di ricevere una richiesta di amichevole non mancano mai. Sfidare la Fiorentina ci riempie d’orgoglio”.

Quale sarà il vostro programma nella giornata di giovedì, sarete a Moena alla vigilia?

“Faremo una sgambata al mattino, poi subito dopo pranzo ci sposteremo in pullman verso Moena, siamo distanti neanche ottanta chilometri e faremo andata e ritorno in giornata”.

Moena, stadio Benatti, 28.07.2021, allenamento, foto Lisa Grelloni. Copyright Labaroviola.com

Che giudizio hai di Vincenzo Italiano come tecnico?

“Lo conobbi in Serie D quando era il tecnico dell’Arzignano, già si intravedevano i suoi dettami, quali il pressing e la ripartenza dal basso. Dal Trapani in poi è esploso ed i risultati a Spezia sono stati veri e propri miracoli calcistici”.

Cosa chiederai ai tuoi ragazzi prima della partita?

“Di solito ci piace attaccare, ma forse disporrò la squadra con uno schema 1- 9 più prudente..(ride ndr.). A parte gli scherzi dirò a tutti di godersi questa partita e di rubare mosse e movimenti dai campioni della Fiorentina”.

Marco Collini

LEGGI ANCHE: BENASSI, VOGLIO RESTARE ALLA FIORENTINA. HO RINNOVATO FINO AL 2025′..

Benassi: “Voglio restare alla Fiorentina. Ho rinnovato fino al 2025. Fondamentale avere un’identità”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO