Una delle scene più belle della serata a sancire un rapporto bello e caldo tra il pubblico viola e Federico Bernardeschi. Dopo una brutta partita e un rigore calciato in maniera penosa Paulo Sousa decide al minuto 57 di togliere il numero dieci viola, in quel momento la maggior parte del pubblico lo ha fischiato, Bernardeschi ha alzato le mani e ha chiesto scusa. Dopo questo bel gesto che segna l’umilta del ragazzo il tifo viola ha capito e ha iniziato ad applaudire Bernaedeschi uscente dal campo. Davvero un bel gesto sia del calciatore che del pubblico fiorentino.

Comments

comments