19 Aprile 2024 · Ultimo aggiornamento: 00:31

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Prima partita senza Barone, maxi coreografia commovente e Franchi sold out. Lo stadio sarà una bolgia 
Rassegna Stampa

Prima partita senza Barone, maxi coreografia commovente e Franchi sold out. Lo stadio sarà una bolgia 

Redazione

29 Marzo · 08:23

Aggiornamento: 29 Marzo 2024 · 08:23

Condividi:

È la vigilia di Fiorentina-Milan, il Franchi farà registrare il tutto esaurito per la prima partita dopo la morte di Barone

E’ la vigilia di Fiorentina-Milan, prima partita senza Joe Barone. Il Franchi farà registrare il tutto esaurito. La prima al Franchi senza Joe Barone, il ricordo del direttore generale attraverso una coreografia ad hoc piena di commozione ma anche la voglia di accompagnare da parte della Fiesole, con un tifo vecchio stile, la squadra, oggi più che mai bisognosa di tutte le attenzioni del pubblico per raggiungere traguardi importanti in un momento emotivamente complicato ma, calcisticamente parlando, decisivo per la stagione. Fiorentina- Milan di domani sera sarà tante storie in novanta minuti, tanti temi intrecciati in una serata che renderà ancora una volta Campo di Marte l’ombelico della fiorentinità, divisa tra cordoglio, ricordo, speranza e volontà di trasformare il dolore in gioia sportiva.

L’appello della società nei giorni scorsi a riempire lo stadio è stato accolto alla grande: ieri sul sito ufficiale e sui social si è celebrato con un grande annuncio il sold out. Zero biglietti disponibili, curva Fiesole, maratona e tribuna tutti esauriti, con soltanto la ferrovia chiusa per i lavori di restyling. Il Franchi sarà quindi una bolgia di trentaduemila spettatori pronti a rendere omaggio a Barone ma allo stesso tempo a trascinare Italiano e i suoi ragazzi verso una vittoria che manterrebbe la Fiorentina in piena zona europea anche in campionato, in attesa della semifinale di coppa Italia di mercoledì contro l’Atalanta e del doppio incrocio in Conference contro il Viktoria Plzen. A accendere la sfida da un punto di vista di tifo ci ha pensato la Fiesole con un comunicato nei giorni scorsi: la curva ha invitato tutto gli altri tifosi degli altri settori a presentarsi al Franchi con due ore di anticipo, intorno alle 18.45, in modo tale da cantare e incitare la squadra nel momento di arrivo, con il pullman, allo stadio.

Una decisione molto vintage ma che sottolinea ancora di più una tifoseria in prima linea per aiutare un gruppo di ragazzi scosso dalla scomparsa di un punto di riferimento come Barone. A inizio partita poi, nel momento dell’ingresso in campo delle due squadre, sarà poi il momento del ricordo del Direttore Generale. Una maxicoreografia tra Fiesole e Maratona darà il giusto tributo, dopo che la settimana scorsa in più di diecimila hanno salutato il direttore alla camera ardente al Viola Park. Lo scrive Repubblica. 

LE PAROLE DELL’AGENTE DI BIANCO

Agente Bianco rivela: “Barone lo definiva come il suo Barella. Fa capire quanto credesse in lui”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio