La Fiorentina si appresta a blindare Gaetano Castrovilli. Il centrocampista classe 1997, reduce da un grande avvio di stagione alla corte di Montella, molto presto firmerà il rinnovo fino al 2024 con il club di Commisso (così come gli altri gioiellini Sottil e Ranieri). A confermarlo è il direttore sportivo della Viola, Daniele Pradè, intervenuto così ai microfoni di Radio Sportiva: “Speriamo di blindarlo al più presto. Ci stiamo lavorando, siamo vicini. Mancano dei piccoli dettagli. Abbiamo fatto investimenti anche su altri giovani come Pedro, Pulgar e Lirola. All’interno avevamo già Vlahovic, Dragowski, Montiel, Ranieri e Sottil. Stiamo costruendo un percorso. Chiesa? Federico ormai è un campione affermato, sapevamo quello che poteva darci. Sta lavorando benissimo, l’arrivo di Ribery gli ha dato una spinta in più. Gli faccio un grande in bocca al lupo per la partita di sabato con la nazionale. Futuro? Per il momento non ne stiamo parlando, ma non c’è niente da rasserenare con Enrico. Mercato? Quello di gennaio è di riparazione. Se non ci saranno infortuni, andremo avanti con questa rosa”.

“Commisso non pensa alle plusvalenze. Ibra non ci interessa, non stiamo trattando il rinnovo di Chiesa”

Alfredopedullà.com