Questo un estratto della parole di Benedetto Ferrara riguardo il rinnovo di Pioli su la Repubblica

“L’agente ha anche fatto due chiacchiere con i dirigenti, l’idea è quella di preparare un incontro che preluda a un nuovo accordo con scadenza 2021 e ritocco dello stipendio ( il tecnico guadagna 1,1 milioni all’anno, la metà di Mazzarri al Torino). Il diretto interessato per la verità non ha mai forzato nemmeno un po’ la situazione, semmai è la proprietà a voler riconoscere al proprio allenatore tutta la stima possibile e la fiducia nelle sue idee di calcio e, soprattutto, sulla sua capacità di gestire la crescita di una squadra giovane senza perdere mai il controllo, né dei nervi e neanche della situazione. Quindi ci sta che nel giro di qualche settimana, il tecnico firmi il nuovo contratto. Sia lui che la società sono indirizzate in questo senso”.