Alla vigilia della partita contro il Torino ha parlato in sala stampa Stefano Pioli, queste le sue parole:

Sono orgoglioso dei ragazzi che alleno e del nostro gruppo. Stanno tirando fuori uno spirito e una forza che non credevo possibile.

Ho visto i miei giocatori e tutto l’ambiente di lavoro felice della vicinanza della proprietà e questa è stata una cosa reciproca. Il resto lo deciderà la proprietà, che ho sempre sentito convinta di voler iniziare un nuovo percorso.

Da qui alla fine della stagione ci saranno sempre delle emozioni forte ogni volta che visiteremo un luogo che solitamente visitavamo con Davide. Il gemellaggio con il Torino è bellissimo,ma domani scenderemo in campo e vorranno metterci in difficoltà, così come noi. Sono sicuro che la tifoseria granata omaggerà Davide sugli spalti.

Badelj responsabilizzato? Aveva un rapporto molto stretto con Astori, Davide sarebbe contento di sapere che adesso il capitano è proprio Milan. Non ci ho parlato se questa cosa cambia la decisione sul suo futuro, non è il momento. Ma sono sicuro che Badelj ci stia pensando davvero sul restare a Firenze.

La mancanza di Astori sta dando una marcia in più alla squadra. Davide era un punto centrale per noi. Non so se che risultati riusciremo a fare da qua alla fine. Prima eravamo un buon gruppo, anche per merito di Davide, adesso siamo ancora meglio. Scendiamo sempre in campo per dare il massimo anche in suo onore

Domenica scorsa è stata difficile per tutti. Ha fatto vedere cose buone da parte di Saponara. Ha lavorato bene e sta confermando quanto visto la scorsa settimana. E’ il suo momento migliore dal punto di vista della condizione”

Comments

comments